EUGENIO MONTALE, «INTERMEZZO» E LE PROSE DEL ̍43

EUGENIO MONTALE, «INTERMEZZO» E LE PROSE DEL ̍43 Visualizza ingrandito

IVANA MENNA

120

2020

Universitalia

n/a

14,5x22,5

9788832933352

Nuovo prodotto

€ 14.00

La quantità minima ordinabile per questo prodotto è 99999

Mentre il sipario si alzava io ebbi la sensazione che nei secoli l’uomo sia sempre stato placato da questo breve momento che precede lo spettacolo. Sentivo il sipario alzarsi nell’uomo. E im-mediatamente capii anche che questo era un simbolo che gli si presentava interminabilmente nel sonno e che se fosse stato sveglio mai gli attori sarebbero comparsi in palcoscenico, ma sarebbe stato lui, Uomo, a calcar la scena.
(Henry Miller, Tropico del Capricorno)
[…] sparito il senso statico della vita, spariti certi universali della cultura classica è rotto il diaframma tra arte e vita e la vita stessa si presenta come una mostruosa opera d’arte sempre di-strutta e sempre rinnovata.
(Eugenio Montale, La solitudine dell’artista)

30 altri prodotti della stessa categoria: