Lezioni di letteratura latina: l'Elegia d'Amore

Fabio Stok, lezioni di letteratura latina: l'elegia d'amore Visualizza ingrandito

Fabio Stok

140

2019

Universitalia

n/a

n/a

9788832932478

Nuovo prodotto

€ 15.00

L’elegia d’amore si forma e declina nell’arco di una breve stagione della letteratura latina, coincidente grosso modo con l’età augustea, ma la sua influenza sulla tradizione poetica occidentale è stata enorme, da Francesco Petrarca ad Ezra Pound. Anticipato per diversi aspetti già da Catullo, il genere focalizza in termini estremi il rapporto d’amore fra il poeta e una donna, designata nelle elegie con uno pseudonimo (Lesbia, Cinzia, Delia e altre). Un rapporto anch’esso estremo, costellato di tradimenti, fatto di dedizione totale e sofferenze, e segnato dall’alternarsi di momenti di passione sfrenata a dinieghi e rifiuti, che costringono l’amante respinto a piangere inutilmente davanti ad una porta chiusa. Nel volume, dopo un’ampia introduzione storico-letteraria, è proposta un’antologia di testi che include i tre autori elegiaci canonici (Tibullo, Properzio, Ovidio), ma anche brani di Catullo e della poetessa Sulpicia. I brani sono corredati da note esplicative che mirano a stimolare una comprensione diretta dei nessi logico-sintattici del testo. Il riconoscimento della struttura metrica, fondamentale per una proficua lettura, è facilitato dall’Appendice 1, che illustra le caratteristiche essenziali del distico elegiaco.

Fabio Stok insegna Letteratura latina e Cultura e tradizione classica nell’Università di Roma Tor Vergata. È autore di edizioni critiche, saggi e studi su autori latini (Cicerone, Virgilio, Ovidio e altri), sull’Umanesimo, e sulla tradizione dei classici nella cultura moderna.

30 altri prodotti della stessa categoria:

I clienti che hanno acquistato questo prodotto hanno comprato anche: